Vai al contenuto

I POETI DELL’EDIZIONE 2020

VENERDÌ 9 OTTOBRE 2020

01_Giovanni_Tesio

Giovanni Tesio

Nato a Piossasco e vive a Torino. È  filologo, critico letterario e storico della lingua. È stato ordinario di letteratura italiana presso l’Università del Piemonte Orientale A. Avogadro, ha pubblicato vari volumi di saggi tra cui  La poesia ai margini (Interlinea, nel 2014), I più amati. Perché leggerli? Come leggerli? (2012),  Parole essenziali (2014), una biografia di Augusto Monti, una monografia su Piero Chiara, molte antologie e su Primo Levi: Io che vi parlo (Einaudi, 2016) e Primo Levi. Ancora qualcosa da dire (Interlinea, 2018).  Ha curato libri  di molti autori italiani tra  cui la scelta dall’epistolario editoriale di Italo Calvino. La sua attività poetica è sfociata nella pubblicazione di un canzoniere in piemontese sonetti, intitolato Vita dacant e da canté (Centro Studi Piemontesi-Ca dë Studi Piemontèis, Torino 2017). È stato per trentacinque anni collaboratore della “Stampa. È tra i fondatori e direttori della collana di poesia “Lyra”.

02_William_Wolak

William Wolak

Poeta, fotografo e artista di collage. Le sue traduzioni sono apparse in centinaia di riviste. Ha pubblicato 15 libri di poesia. Wolak ha ricevuto diverse borse di studio per studiare e viaggiare in India. Nel 2007, è stato selezionato per partecipare a una delegazione per l'amicizia in Iran sponsorizzata dalla Fellowship of Reconciliation, la più grande e antica organizzazione di pace e giustizia interreligiosa d’America. Ha partecipato a numerosi Festival Internazionali in tutto il mondo. Tra le ultime opere poetiche troviamo The Rain That Makes Ashes Dance (2017) e A Whisper Trapped in Perfume (2018).

03_dante-maffia

Dante Maffia

È nato a Roseto Capo Spulico. È poeta, scrittore, saggista, critico letterario e critico d’arte. È stato tradotto in 18 lingue e ha vinto numerosi premi tra cui il Montale”, “Viareggio” e “Camaiore. Il Presidente della Repubblica Ciampi nel 2004 lo ha insignito di medaglia d’oro. Il Consiglio Regionale della Calabria, le Fondazioni Spinelli, Guarasci, Farina, Di Liegro e Crocetta lo hanno candidato al Premio Nobel per la sua attività letteraria. Ha ricevuto la Laurea Honoris Causa dalla Pontificia Università. Recente il volume degli Atti del Convegno tenutosi sulla sua opera, Ti presento Maffia, a cura di Rocco Paternostro edito da Aracne.

4.-Marisol-Bohorquez-Godoy-foto

Marisol Bohórquez Godoy

Nata a Santa María-Huila di Colombia è pittrice e traduttrice letteraria, laureata in ingegneria. Ha pubblicato le raccolte di poesie: La soledad de los espejos (2016), Effetto farfalla-Efecto mariposa (2017) nella traduzione di G. Darconza e Antipartículas-Antiparticelle (2019) in collaborazione con Gianni Darconza. Ha tradotto poesie di oltre una dozzina di autori italiani contemporanei. Ha partecipato a Festival internazionali di poesia tra Europa in versi a Como (Italia, 2019). È stata invitata a impartire lezioni di letteratura Ispano-Americana alla Università Carlo Bo di Urbino e in diverse città italiane. Parte del suo lavoro è stato tradotto in francese e italiano. Risiede negli Stati Uniti del Nord America e collabora con prestigiose riviste di poesia.

05_Alessandro Quattrone

Alessandro Quattrone

Poeta e professore, vive a Como. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Internazionale Eugenio Montale nel 1994. Ha tradotto diversi volumi di classici della poesia per le edizioni Giunti- Demetra. Ha pubblicato i seguenti volumi di poesia: Interrogare la pioggia (Lacaita Editore, 1984);  Passeggiate e inseguimenti (Book Editore, 1993); Rifugi provvisori (Book Editore, 1996); Prove di lontananza (Book Editore, 2013); L’ombra di chi passa (Puntoacapo editrice, 2015); La gentilezza dell’acero (Passigli ed. 2018). Ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Internazionale Eugenio Montale nel 1994.
Ha tradotto diversi volumi di classici della poesia per le edizioni Giunti-Demetra. Ha pubblicato inoltre articoli letterari e recensioni su riviste culturali (anche online) e quotidiani, il romanzo Ai bordi del diluvio (Moretti e Vitali ed., 2002) e, per il teatro, A me non sembra di dover morire e altri dialoghi teatrali (Puntoacapo editrice, 2018).

08_Doris Kareva

Doris Kareva

È nata a Tallin, in Estonia, è poetessa, traduttrice ed editrice, laureata all'Università di Tartu. Ha pubblicato poesie, saggi e brevi prose, tradotto classici del mondo (Akhmatova, Auden, Beckett, Brodsky, Brontë, Dickinson, Gibran, Kabir, Rumi, Shakespeare ecc.) e raccolte di antologie. La poesia di Doris Kareva è stata tradotta in oltre 20 lingue, è stata spesso messa in scena in Estonia e all'estero. Ha ricevuto quattro premi letterari e due culturali nazionali ed è stata insignita dell'Ordine della Stella Bianca nel 2001.

07_Mauro Ferrari

Mauro Ferrari

È nato a Novi Ligure. È direttore editoriale di Puntoacapo Editrice. Ha pubblicato varie raccolte poetiche tra cui Il libro del male e del bene, antologia ragionata della propria produzione (puntoacapo 2016), Vedere al buio (puntoacapo 2018), La spira (poemetto, ivi 2019). Ha inoltre pubblicato una serie di saggi di poetica, Poesia come gesto. Appunti di poetica (Novi 1999), ora raccolti in Civiltà della poesia (puntoacapo, Novi 2008). Suoi testi e interventi sono apparsi sulle maggiori riviste letterarie. Attualmente dirige l’Almanacco Punto della Poesia Italiana, edito da puntoacapo. È membro della Giuria del Premio letterario “Guido Gozzano” di Terzo (AL) ed è direttore culturale della Biennale di Poesia di Alessandria.

8.-Annabel-Villar-foto

Annabel Villar

Poetessa e attivista culturale, è nata in Uruguay e residente in Spagna. È co-fondatrice del Liceo Poetico de Benidorm e membro della REMES (Rete Mondiale degli Scrittori in lingua spagnola), del World Poetry Movement e del Movimento internazionale Poeti del Mondo. Invitata a diversi festival e incontri internazionali di poesia, ha conseguito, tra gli altri, il Primo premio Poesia Interactiva de los III Juegos Florales del Siglo XXI de A-Brace Cultura (Montevideo, 2011). Il suo ultimo libro di poesie è Viaje al Sur del Sur.

09_Piera Mattei

Piera Mattei

È nata a Roma dove attualmente vive. Dopo gli studi di filosofia si è dedicata al cinema e al teatro e ha lavorato nell'ambito del giornalismo culturale e dello spettacolo, pubblicista per la pagina culturale di diverse testate, tra le quali, per dieci anni, del quotidiano romano “Paese sera”. È stata autrice e realizzatrice di spettacoli teatrali. Ha vissuto lunghi periodi negli Stati Uniti, in Giappone, a Parigi. Attualmente si occupa di letteratura come autore, traduttore e critico. Per quanto riguarda in particolare la poesia, ha collaborato – fin dagli esordi, nel 1991 – alla rivista di poesia “Pagine”, di cui è da oltre dieci anni co-redattrice e altre riviste, anche on-line. Dirige la rivista on-line “Lucreziana 2008”, che ospita commenti su poesia, religione, scienza. I suoi racconti e poesie, tradotti in inglese, spagnolo e francese, turco, compaiono su diverse riviste e antologie straniere. Dal dicembre 2010 è responsabile e curatrice delle edizioni Gattomerlino, poesia in traduzione e saggi sulla poesia (serie Blu), saggistica scientifica (serie Verde).

10_Taeko Uemura

Taeko Uemura

Poetessa nata a Kyoto e laureata in lettere alla Konan University. Negli anni Settanta, con Arima Takashi, ha promosso il movimento Gruppo di Poesia Orale. Oggi fa parte del Japan Pen Club e dell’Associazione Internazionale dei Poeti Giapponesi. Ha pubblicato diverse opere poetiche, in giapponese e in inglese, tra cui Musu no Irritation (Numberless Irritation, 1989), Kagami niwa Utsuranakatta, (Never be reflected in the mirror, 1992), Onna no ma no toki (Woman’s Devil Time, 1995) e scritto saggi  tra cui Kyoto Monogatari (A story of Kyoto, 1997), Daichi ni Yume Motomete – Brazil Imin to Hirao Heizaburo no Kiseki (2001). L’ultima opera pubblicata è To a Serendipity Muse (2013). Nel 2012 ha vinto il Premio JUNPA come miglior poeta.

11.-Tomaso-Kemeny-foto-3

Tomaso Kemeny

È nato a Budapest e vive a Milano. In qualità di anglista ha scritto libri, saggi, articoli sull’opera di Ch. Marlowe, S.T. Coleridge, P.B. Shelley, Lord Byron, Lewis Carrol, Dylan Thomas, James Joyce e Ezra Pound. Ha pubblicato undici libri di poesia, tra cui La Transilvania Liberata (2005), Poemetto gastronomico e altri nutrimenti (2012), 107 incontri con la prosa e la poesia  (2014), Boomerang (2018).  Ha scritto libri di poetica, tra cui L’arte di non morire (2000), un romanzo Don Giovanni innamorato (1993), un romanzo autobiografico Per il lobo d’oro (2020) e un testo drammatico La conquista della scena e del mondo (1996). Tra le sue curatele Le avventure della bellezza - 1998-2008 (2008). È tra i fondatori del movimento mitomodernista (1994), del movimento “Poetry and Discovery” (2016) e della Casa della Poesia di Milano (2006). Tra i pubblici riconoscimenti: “Premio speciale per la traduzione Giuseppe Acerbi” (2006), il “Montale fuori mura” alla carriera (2015) e il “Premio Genesi” alla carriera (2019).

12.-Gili-Haimovich-foto

Gili Haimovich

È  poetessa e traduttrice bilingue (ebraico – inglese). Ha pubblicato sei raccolte di poesie in ebraico e una scelta di poesie scritte originariamente in inglese, Living on a Blank Page uscita in due diverse edizioni. La sua poesia è stata pubblicata a livello internazionale in numerose riviste e antologie, come Poetry International, International Poetry Review, Asymptote, Drain Magazine, LRC – Literary Review of Canada, Blue Lyra, Circumference, Poetry Repair, Lilith ed altre. Le sue poesie sono pubblicate anche su molte riviste e antologie in Israele come The Most Beautiful Poems in Hebrew (Yedioth Ahronot Books, 2013). Le sue poesie sono state tradotte in svariate lingue come il francese, il cinese, il bengalese e il rumeno.

13_Laura di Corcia

Laura di Corcia

Vive nella Svizzera italiana e svolge la professione di giornalista culturale e autrice televisiva, collaborando con il “Corriere del Ticino”, il settimanale “Azione” e la radiotelevisione della Svizzera italiana. Ha curato la biografia di Giancarlo Majorino, pubblicata dalla casa editrice La vita felice nel 2014 con il titolo Vita quasi vera di Giancarlo Majorino. Il suo primo libro, Epica dello spreco, è stato recensito su diversi quotidiani e riviste. Alcuni testi sono stati tradotti in inglese e pubblicati sul “Journal of italian translation”. In tutte le direzioni, pubblicato per LietoColle-La Gialla, è il suo secondo libro di poesie – la prima parte del lavoro, con il titolo Traduzioni e microsismi, si è aggiudicata il Premio della critica al Premio Rimini.

14_Marta-Markoska

Marta Markoska

È nata nel 1981 a Skopje, Macedonia. Ha pubblicato otto libri, tra cui tre di poesia: Black Holes Within Us - seconda edizione - premiato due volte con prestigiosi riconoscimenti macedoni: Premio "Todor Chalovski " nel 2015 e Premio "Beli Mugri " 2014; Headfirst Toward the Heights (Premio "Aco Karamanov" 2012); All Tributaries Flow Into My Basin. Inoltre un libro di Studi Culturali Culture and Memory; lo studio scientifico Discussion on Zen Buddhism: Religious and Philosophical Transcendence Between Eastern and Western Thought; una raccolta di saggi Hyper Hypotheses e una raccolta di racconti Whirlpool in Bethlehem.

15.-Rosamaria-Corti

Rosamaria Corti

Nata ad Oggiono (LC), ha ottenuto vari riconoscimenti a concorsi letterari e molte sue opere sono presenti in antologie. Tra i libri della scrittrice e poetessa, molto legata al Lario, dove vive, e alla Valle Intelvi, ricordiamo: Tra sbuffi di vapori e sferraglianti trenini (Bellavite Editore, 2005), Valli Poetiche itinerari culturali nelle valli lariane: Valle Intelvi (LietoColle, 2011). In poesia: Il mio Lario (LietoColle, 2011), La mia valle (LietoColle, 2012), La mia Provenza (LietoColle, 2013).

SABATO 10 OTTOBRE 2020

ESTREMO ORIENTE

20_Choi Dong-Ho

Choi Dong-Ho

Nato a Suwon, in Corea del Sud, è poeta e critico letterario, membro della National Academy of Arts, Repubblica di Corea. È illustre professore al Kyungnam University Corea e professore emerito alla Korea University.
Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti importanti. I suoi libri di poesie, tra cui Trees Wet with Rain, Korean Buddhist Poems, sono stati tradotti in molte lingue tra cui cinese, giapponese, mongolo, francese, russo e rumeno.

40_Kim Kooseul

Kim Kooseul

Nata a  Jinhae  è poetessa e professoressa emerita di letteratura inglese all'Università di Hyupsung. Attualmente ha una rubrica, "Kim Kooseul Column", sul Kyunggi Newspaper e collabora con la English Translation of Korean Poetry sul trimestrale Suwon Literature. È presidente del comitato di revisione del premio letterario internazionale Changwon KC e Vicepresidente del Comitato Organizzatore. È consulente e vicepresidente per la Society of East-West Comparative Literature, nonché Consigliere per il T.S. Eliot Society of Korea, per la quale è stata anche Presidente. Ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali per il suo impegno nella divulgazione della cultura. Come poetessa e studiosa di letteratura inglese, ha prodotto un notevole corpus di opere letterarie tra cui T.S. Eliot’s Poetry e Completed Poetry of W.B. Yeats. Le sue poesie sono state tradotte in diverse lingue, tra cui inglese, giapponese e rumeno.

26_Kieu Bich Hau

Kieu Bich Hau

Nata nella provincia di Hung Yen, in Vietnam è Vice capo degli Affari Esteri dell'Associazione degli Scrittori del Vietnam e direttrice editoriale di Vietnam Textile - Garment - Fashion Magazine. Attualmente vive ad Hanoi. Ha vinto vari premi di letteratura in Vietnam. Il suo libro di poesie The Unknown – Lo sconosciuto (I Quaderni de Bardo, 2020) è stato tradotto in italiano.

18_Mariko Sumikura

Mariko Sumikura

Nata a Kyoto si è laureata all'Università Ritsumeikan. È poetessa e saggista, Rappresentante della Japan Universal Poetry Association, capo redattore della rivista internazionale online Poetic-Bridge: Ama-Hashi (www.ama-hashi.com) e JUNPA BOOKS. La sua principale fonte d'ispirazione è il romanziere e poeta medievale giapponese Murasaki Shikibu, autore di The Tale of Genji. Il suo interesse per la cultura europea spazia dalla letteratura francese, alla letteratura russa alla filosofia spagnola. Le sue pubblicazioni principali sono: Kokoro Kaoru Hito (Una donna profumata), Yume Tsumugu Hito (Una donna che gira un sogno), Hikari Oru Hito (Una donna che intreccia raggio di luce), Ai Matou Hito (Una donna che indossa amore), Tsuchi daku Masurao (Un uomo che abbraccia la terra). Ha partecipato a vari Festival Internazionali di Poesia . Ha tradotto oltre 30 libri per la Junpa Books Series e ha vinto il Translated Irish Literature Award nel 2012 .

MEDIO ORIENTE

33_Haydar-Ergulen

Haydar Ergulen

È nato a Eskişehir, nell’Anatolia centrale, in una famiglia di fede alevita. Attualmente vive a Istanbul. Ha studiato sociologia alla Middle East Technical University di Ankara. Le sue poesie vengono pubblicate, a partire dal 1979, nei più prestigiosi periodici letterari turchi. Ha inoltre partecipato a importanti progetti di rivista, tiene frequentemente letture pubbliche e seminari di scrittura, oltre a dirigere due festival letterari, uno a Eskişehir e uno a Istanbul. È uno scrittore molto prolifico, ha all'attivo quattordici raccolte di poesia, saggi critici sulla letteratura e il cinema e un libro di storie per bambini. I suoi libri di poesia sono stati insigniti di numerosi premi letterari.

24_Metin Cengiz

Metin Cengiz

Poeta e scrittore turco nato a Göle/Kars (ora Ardahan). Dopo il golpe militare del 1980, fu imprigionato come dissidente. Ha pubblicato articoli in numerose riviste e, partecipando al dibattito sulla poesia, è diventato uno dei pionieri del periodo post 1980. Nel 1988 è stato autore del programma televisivo “Siir ve Resim” (Poesia e Pittura) alla Karadeniz TV. Ha ricevuto il Behcet Necatigil Poetry Award nel 1966 per il suo libro intitolato Sarkilar Kitabi (Il Libro dei Canti). È membro del Sindacato degli Scrittori Turco, dell'Associazione PEN Writers e dell'Associazione degli Autori Turchi. Nel 2007 ha preso parte agli incontri internazionali di poesia di Sarajevo. Ha scritto importanti saggi di poetica I suoi libri sono  tradotti in varie lingue, tra cui l’italiano con la raccolta  Il colore dell’oscurità (Lietocolle, 2017).

7.-Tamer-Oncul-foto

Tamer Öncül

È nato a Nicosia, Cipro. È uno dei promotori dell’ Unione degli Artisti e degli Scrittori turchi di Cipro, di cui è stato presidente e segretario generale. Attualmente fa parte del comitato direttivo ed è uno dei redattori del giornale nazionale Zaman Mekan Insan. Öncül è stato anche uno dei fondatori della rivista Pygmalion (1993), nonché membro del consiglio di amministrazione. Dal 1990, i suoi articoli  culturali sono apparsi su "Ekin Gündemi", la rubrica che tiene nel giornale Yenidüzen. Il suo viaggio poetico iniziò a metà degli anni '70, con il "realismo sociale" e la "sensibilità cipriota" come caratteristiche dominanti. Tuttavia, Öncül ha continuato a cercare la propria nicchia, pur essendo aperto a nuove idee e sperimentazioni. Le sue poesie e i suoi scritti sono apparsi su riviste turche, tedesche, francesi e cipriote.

8.-Hussein-Habash-foto

Hussein Habash

Nato in Kurdistan, attualmente risiede a Bonn. È un poeta che scrive in curdo e arabo. Le sue poesie sono tradotte in molte lingue tra cui inglese, tedesco, spagnolo, francese, cinese, turco, persiano, albanese, uzbeco, russo e rumeno e sono presenti in svariate antologie internazionali. Con dieci raccolte poetiche, i suoi libri sono stati pubblicati in Amman, Spagna, Siria, Inghilterra, Albania, Romania, Puerto Rico, El Salvador e Costa Rica. Ha partecipato a numerosi festival internazionali di poesia ed è attivo nella difesa dei diritti umani attraverso la poesia.

9.-HUSSEIN-HABASH-2

Hussein Habash

Nato a Jakmak Saghir villaggio nel distretto di Afrin, in Kurdistan. Dal 1970 scrive poesie in curdo e in arabo. Trasferitosi in Germania nel 1984, ha lavorato come traduttore dall’ arabo, dal russo, dall’inglese e dal tedesco in curdo. Ha pubblicato più di 23 libri di poesia, a loro volta pubblicati in moltissime lingue. È stato presidente del Pen Center curdo dal 1993 al 1996. Ha partecipato a numerosi festival internazionali di poesia. Come linguista ha partecipato nel 2015 ai lavori della Società Iranologica Europea, “Eighth European Conference of Iranian Studies” a San Pietroburgo.

29_Səlim Babullaoğlu

Səlim Babullaoğlu

Vive a Baku, Azerbaijan. È traduttore, saggista, uno dei leader della "nuova poesia moderna", è uno degli autori azeri con maggiori pubblicazioni all'estero. I suoi articoli e saggi  sono stati pubblicati in diverse prestigiose riviste letterarie del mondo. I suoi libri sono stati pubblicati in Turchia, Polonia, Ucraina, Romania, Germania, Iran, Georgia, Serbia etc.

AREA EUROPEA

11.-Dmytro-Tchystiak-foto

Dmytro Tchystiak 

È poeta di lingua ucraina e francofona, scrittore di racconti, critico letterario e traduttore, accademico e giornalista. È professore alla National Taras Shevchenko Kyiv University, editore presso le case editrici ucraine “Raduga” e “Summit-Knyga”, e lettore di alcuni editori francesi e belgi. Ha pubblicato 45 libri  e con alcuni ha vinto premi nazionali e internazionali in Ucraina, Francia, Belgio, Germania, Grecia e Romania. Ha tradotto molti scrittori slavi e francofoni in ucraino e circa 50 scrittori in francese. È membro dell’Accademia Europea delle Scienze, delle Arti e delle Lettere (Parigi) e membro dell’Accademia delle scienze dell’istruzione superiore dell’Ucraina.

48_Viorel Boldis

Viorel Boldis

È un poeta italo-romeno, nato a Oradea, Romania. Vive e lavora in Italia dal 1995. Autore di racconti e poesie, ha vinto numerosi premi letterari, fra i quali: Culture a confronto Brescia 2000 e 2003; Premio Eks&Tra 2005; Penna Nera 2006; finalista Premio Tindari Patti 2009; Menzione particolare Premio Nosside 2009. Sue poesie sono state pubblicate in varie antologie e riviste. Ha pubblicato: Da solo nella fossa comune (Gedit Edizioni 2006), Amir (Sinnos 2009), Rap...sodie migranti (Centro Studi Tindari Patti 2009). Partecipa a vari seminari sulla letteratura migrante.

19_Ion-Deaconescu

Ion Deaconescu

Poeta, scrittore, critico letterario e traduttore, oltre che docente universitario. Autore pluripubblicato, ha ottenuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali. Docente presso la Facoltà di scienze sociali di Craiova, attualmente, ricopre la carica di presidente dell’ “Accademia Internazionale Mihai Eminescu" per la quale, annualmente, organizza e dirige l'omonimo Festival di poesia. Interrogandosi e riflettendo sul senso della vita e degli umani sentimenti, la sua, è poesia della precarietà, dell'inevitabile desiderio di salvezza, impossibile da raggiungere. I suoi versi si concentrano sulla sfera interiore dell'essere umano e sul suo rapporto con il prossimo, l'Altro, che ci definisce. Di recente è uscita una raccolta di poesie tradotta in italiano La cenere nel cuore (I Quaderni del Bardo, 2019).

36_Valeriu Stancu

Valeriu Stancu

Vive in Romania. Poeta, prosatore, saggista, editore e traduttore. È direttore della casa editrice Cronedit, caporedattore della rivista Cronica e direttore del Festival Internazionale EUROPOESIA. Come la rivista Cronica, Cronedit si occupa delle problematiche inerenti della traduzione e pubblica testi di noti autori contemporanei. I suoi testi sono apparsi in diverse riviste internazionali. Le sue poesie sono state tradotte in varie lingue e sono state inserite in molte antologie e in riviste letterarie rumene e straniere. Uno dei volumi di poesia pubblicato in italiano s’intitola Nella porpora dell'ombra (Edilet Roma, Italia, 2018).

15.-Sandor-Halmosi-foto

Sándor Halmosi

Poeta naturalizzato ungherese, traduttore letterario, editore e matematico. Oltre a tutte le sue attività letterarie organizza delle presentazioni sulla tradizione, la poesia, la preistoria della lingua. La sua missione è coltivare il talento e promuovere la poesia; crede nel dialogo culturale. Ha una relazione attiva con numerose associazioni di scrittori e poeti contemporanei in tutto il mondo. È membro del Pen Club degli scrittori ungheresi, fondatore e presidente della Echivox Literary and Art Association di Stoccarda e ideatore e fondatore della Csontváry Memorial Hall e dell’Atelier Cultural Association. Tra le ultime opere pubblicate dal poeta troviamo Annapurna déli lejtőin: szeretők könyve (2006) e Lao-ce szenvedélye: versek (2018). È in corso di pubblicazione la traduzione in italiano della raccolta di poesie Decameron per le edizioni I Quaderni del Bardo.

41_Jeton Kelmendi

Jeton Kelmendi

Poeta considerato precursore ed esponente rappresentativo della poesia albanese moderna, è inoltre scrittore, saggista e giornalista pubblicista per svariati giornali albanesi ed esteri. Laureatosi all'università di Bruxelles, ha conseguito un master in diplomazia e politica internazionale. È professore alla AAB University e membro attivo dell’accademia Europea di Scienze, Arte e Letteratura di Salisburgo. Le sue raccolte approfondiscono la lirica dell'amore, del conflitto nel quale ha combattuto durante la guerra in Kosovo e la realtà dei nostri tempi; le poesie, liriche ricche di metafore e simbolismi, sono state tradotte in più di ventisette lingue e pubblicate in svariate antologie internazionali. In italiano è stato tradotto e pubblicato il libro di poesie L’età mitica (I Quaderni del Bardo, 2019).

46_Nikola Madzirov

Nikola Madzirov

È nato a Strumica, nella Macedonia del Nord. È un poeta, redattore e traduttore. Ha lavorato come saggista ed editore, oltre ad essere un poeta, ed è un coordinatore internazionale per Lyrikline, Haus für Poesie, Berlino. Ha vinto il premio “Studentski Zbor” in Macedonia e successivamente il premio DJS per il contributo alla poesia internazionale in Cina. È stato ospite in numerosi festival letterari in tutto il mondo ed è stato tradotto in più di trenta lingue. Ha ricevuto il premio europeo di poesia “Hubert Burda”, il premio di poesia “Miladinov Brothers” ed ha frequentato il programma internazionale di scrittura dell'Università e dello Iowa e LiteraturRaum a Berlino. Le sue opere sono apparse su riviste come Words Without Borders, Poetry Foundation e World Literature Today.

43_Natasha Sardzoska

Natasha Sardzoska

Nata a Skopje, Macedonia, è poeta, scrittrice, traduttrice, antropologa macedone e ha vissuto a Parigi, Brussels, Milano, Stoccarda e Lisbona. Ha pubblicato in poesia: La camera azzurra, Pelle, Lui mi ha tirata con un filo invisible, Acqua vivente, Osso sacro, saggi in riviste internazionali e racconti. Pubblica Pelle negli Stati Uniti e in Italia e Osso sacro in Italia e Kosovo. Ha partecipato a vari festival di poesia e si è esibita al Palazzo Ducale a Genova, al Teatro arabo-giudeo a Tel Aviv, nell’Accademia delle Belle Arti a Berlino, nella Galleria d’arte moderna a Bratislava, nella Biblioteca nazionale di Sofia, nel Centro Culturale di Belgrado, nel Museo Revoltella a Trieste. È la prima e unica traduttrice di Pasolini e Saramago in Macedonia. La sua poesia Marionetta è stata pubblicata nell’Antologia internazionale contro l’abuso di minori.

34_Maria Mistrioti

Maria Mistrioti

È nata in Arcadia e vive a Chalkida. Questa città fu anche il luogo del suo compagno, il dottore, pittore e scultore Giorgis Mistriotis, che "lasciò" presto la vita, lasciando un segno di offerta scientifica, sociale, artistica. Ha studiato presso la facoltà di Assistente  Sociale e ha frequentato un seminario giornalistico. La fonte della sua ispirazione è principalmente l'Odissea omerica. Ha pubblicato  raccolte di poesie tra cui  Approaches (Cactus, 1985) ed è membro a pieno titolo della Greek Literary Society e membro del comitato giudicante dei nuovi membri.

35_Markus Hediger

Markus Hediger

È nato a Zurigo dove ha studiato Letteratura francese ed Estetica. Francia, Germania, Italia, Spagna, Turchia e Argentina sono i paesi in cui ha soggiornato. Attualmente vive nella sua città natale. Ha tradotto in tedesco romanzi e racconti di Jacques Mercanton, Alice Rivaz e Yvette Z’Graggen, e poesie di Nicolas Bouvier, Claire Krähenbühl, Jean-Georges Lossier e Georges Schehadé.  In lingua francese sono uscite le sue raccolte di poesie Ne retournez pas la pierre (1996), En deçà de la lumière (2009) presso Éditions de l’Aire, VeveyPour que quelqu’un de vous se souvienne (2013) presso Alla Chiara Fonte, Viganello. Parecchie poesie di Markus Hediger sono state messe in musica, ad esempio il ciclo di lieder L’Or et l’ombre (2011) dal compositore greco cipriota Constantinos Stylianou.

21.-Milo-De-Angelis

Milo De Angelis

È nato e vive a Milano, dove ha insegnato in un carcere di massima sicurezza. Ha pubblicato Somiglianze (Guanda, 1976); Millimetri (Einaudi, 1983); Terra del viso (Mondadori, 1985); Distante un padre (Mondadori, 1989); Biografia sommaria (Mondadori, 1999); Tema dell’addio (Mondadori, 2005), Quell’andarsene nel buio dei cortili (Mondadori, 2010), Incontri e agguati (Mondadori, 2015), Linea intera, linea spezzata (Mondadori, 2020). Ha scritto il racconto La corsa dei mantelli (Guanda, 1979) e un volume di saggi (Poesia e destino, Cappelli, 1982). Nel 2017 ha pubblicato un libro di interviste (La parola data, Mimesis, con DVD di Viviana Nicodemo) e presso Mondadori la raccolta completa dei suoi versi (Tutte le poesie 1969-2015). Ha tradotto dal francese e dalle lingue classiche.

37_Guido Oldani

Guido Oldani

È l'autore del Realismo Terminale; nasce a Melegnano (Milano), dove vive. Ha pubblicato sulle principali riviste letterarie del secondo Novecento, da “Alfabeta” a “Paragone” a “Kamen”. È del 1985 la raccolta Stilnostro con l'introduzione di Giovanni Raboni. Seguono: Sapone (“Kamen” 2001), La betoniera (Lietocolle 2005), Il cielo di lardo (Mursia 2008), Il realismo terminale (Mursia 2010). È presente in diverse antologie, tra cui: Il pensiero dominante (Garzanti 2001), Tutto l'amore che c'è (Einaudi 2003), Almanacco dello Specchio (Mondadori 2008), Antologia di poeti contemporanei (Mursia 2016), Poesia d'oggi. Un’ antologia italiana (Elliot 2016), Novecento non più (La Vita Felice 2016), Luci di posizione (Mursia 2017), Poesie italiane 2016 (Elliot 2017). Per Mursia dirige la Collana di poesia Argani. Collabora al quotidiano “Avvenire” e al quotidiano online “Affaritaliani.it“. Nel 2019 gli viene assegnato il premio alla carriera, denominato International Poetry Award 1573, all’International Festival of Poetry & Liquor di Luzhou, nella Repubblica Popolare Cinese. È creatore del movimento poetico Realismo Terminale.

23.-Fabrizio-Dall'Aglio

Fabrizio Dall’Aglio

Nato Reggio Emilia vive tra la sua città e Firenze, impegnato in attività di carattere editoriale. Le sue pubblicazioni di poesia sono: Quaderno per Caterina (con un’acquaforte di Arnoldo Ciarrocchi, Libreria Prandi, 1984), Versi del fronte immaginario (con un’acquaforte di Franco Rognoni, Libreria Prandi, 1987), Hic et nunc (presentazione di Mario Luzi, Passigli, 1999), La strage e altre poesie (con uno scritto di Valerio Nardoni, Il Girasole, 2004), L’altra luna (presentazione di Mario Specchio, Passigli, 2006), Colori e altri colori (con uno scritto di Paolo Lagazzi, Passigli, 2014), Le allegre carte (con una nota di Paolo Maccari, Valigie Rosse, 2017). Tra i riconoscimenti ottenuti, il premio “Montale”, il “Camaiore”, il “Ceppo-Proposte”, il “Roberto Farina”. Sue raccolte di poesia sono tradotte in spagnolo, romeno, sloveno e in corso di stampa un volume in lingua inglese per le edizioni Gradiva di New York.

22_Claudio Pozzani

Claudio Pozzani

È nato a Genova, dove vive. Le sue poesie sono tradotte e pubblicate in varie lingue e sono comparse in antologie e riviste di poesia internazionale contemporanea. Tra i suoi libri: Saudade & Spleen (Editions Lanore, 2000 – 2a ediz. 2002), Kate et moi (Editions La Passe du vent, 2002), La marcia dell’ombra (con CD, CVTProduzioni, 2010), Cette page déchirée (Editions Al Manar, 2012), Venti di Poesia (Libero di Scrivere, 2015), La marcha de la sombra (Verbum, 2016), Spalancati spazi (Passigli, 2017). Ha creato nel 1995 e dirige tuttora il Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole spalancate”. Nel 2001 ha fondato a Genova la Stanza della Poesia, che organizza ogni anno oltre 150 eventi. Nel corso degli anni ha organizzato numerosi eventi di poesia internazionale in Francia, Finlandia, Belgio, Giappone, Austria e Germania.

45_Riccardo Giuseppe Mereu

Riccardo Giuseppe Mereu

Dal 2014 vive a Pavia, dove ha ottenuto un Master in editoria. Nel 2018 ha preso parte a La piuma sul baratro, a cura del Piccolo Museo della Poesia di Piacenza. Ha preso parte alle ultime due edizioni del Festival milanese “Cortili in Versi”, nel 2019 con il monologo Tutte le idee nascono utopie, basato sulla sua silloge L’acqua è seminale (I Quaderni del Bardo Edizioni), a cura della poetessa Elisa Longo. Fa parte del gruppo sperimentale performativo “Gli scrivani di Bartleby”.

17_Juan-Carlos-Abril

Juan Carlos Abril

È nato a Los Villares, Jaén, in Spagna. Ha un dottorato in letteratura spagnola all'Università di Granada, dove lavora come professore. Ha risieduto per diversi anni in Inghilterra, Francia e Italia. Ha ricevuto numerosi premi letterari e ha pubblicato i libri di poesie Un intruso nos subdue (1997), El laberinto azul (2001) e Crisis (2007), riuniti nel 2013 dall'editore El Tucán de Virginia,  intitolato Poesia (1997-2007). Ha curato edizioni di autori tra cui Luis García Montero, J. M. Caballero Bonald, Francisco Brines, Antonio Deltoro, Fabio Morábito, Omar Lara, José Julio Cabanillas, Víctor Rodríguez Núñez. Ha anche tradotto L'attimo dopo, di Massimo Gezzi e, insieme a Stéphanie Ameri, Le ceneri di Gramsci, di Pier Paolo Pasolini, e Gli indomabili, di Filippo Tommaso Marinetti. Le sue poesie sono pubblicate in numerose antologie e riviste letterarie. Dirige la rivista “Paraíso”.

27_Jordi Virallonga

Jordi Virallonga

È nato a Barcellona ed è poeta, saggista, traduttore e insegnante. È professore di letteratura spagnola presso l'Università di Barcellona e presidente della "Aula de poesía de Barcelona" sin dalla sua fondazione nel 1989. È stato lettore di spagnolo all'Università di Torino. Ha tenuto conferenze e recital di poesie invitate da varie università e centri culturali ed educativi in ​​Europa, Africa, Asia e America. La sua poesia, scritta in spagnolo e catalano, è caratterizzata dall'ironia e dal tono provocatorio con cui affronta il disagio di uomini e donne contemporanei, immersi in una realtà frustrante che il poeta denuncia con le parole.

28.-Maria-do-Sameiro-Barroso-foto

Maria do Sameiro Barroso

È nata a Braga, Portogallo. Ha una laurea in Filologia germanica, in Medicina e Chirurgia, presso l' Università di Lisbona. Dottorando presso la Facoltà di Scienze Sociali e Umane dell'Universidade Nova de Lisboa, Dipartimento di Studi portoghesi. Fa parte degli organi di governo del Pen Club Portoghese, il Gruppo degli Amici della Archeologia Nazionale e il Centro per la Storia della Medicina Museo dei Medici. Dedicandosi alla poesia, ha ampliato la sua attività alla traduzione di autori di lingua tedesca, a saggi e ricerche nel contesto della Storia della medicina.

AMERICA

25_Francoise-Roy

Francoise Roy

Nata a Saint-Hyacinthe, in Quebec, Canada. È geografa, traduttrice, scrittrice, fotografa, poetessa. Dal 1992 vive a Guadalajara, in Messico. Ha pubblicato tre romanzi in spagnolo e francese, 2 libri di racconti, 14 libri di poesie e ne ha tradotti oltre 60. Dal 2000 al 2007 è stata collaboratrice della sezione letteraria del supplemento culturale "Acento" del giornale "La Voz de Michoacán". Nel 2002 ha fondato, con altri scrittori, e diretto per 5 anni la rivista "Lucernario", mensile di arte e cultura.

42_María Elena Blanco

María Elena Blanco

Poetessa, saggista e traduttrice, laureata in lingua e letteratura francese (Hunter College, New York) e letteratura spagnola e latinoamericana (Università di Parigi-Sorbona, Università di New York). Nata a L'Avana, ha vissuto a Cuba fino al 1961 e successivamente ha risieduto in Argentina (Buenos Aires), Stati Uniti (New York), Francia (Parigi e Haut-de-Cagnes), Inghilterra (Londra), Cile (Valparaíso, Viña del Mar e Santiago), Kenya (Nairobi) e Austria (Vienna). Dal 1971 al 1973 è stata docente presso l'Università Cattolica di Valparaíso (Cile) e successivamente ha partecipato come ricercatrice e relatrice a simposi accademici in Europa e in America Latina. Per più di due decenni, ha lavorato come traduttrice presso varie sedi delle Nazioni Unite ed è stata a capo della sezione di traduzione spagnola di tale organizzazione a Vienna, in Austria.

21_Victor-Rodriguez-Nuñez

Victor Rodriguez Nuñez

È nato a L'Avana, Cuba. È poeta, giornalista, critico letterario, traduttore e studioso. Ha pubblicato una trentina di libri di poesia in tutta l'America Latina e l'Europa, e il suo lavoro è stato a lungo il destinatario di importanti riconoscimenti in tutto il mondo di lingua spagnola. Recentemente ha ricevuto l’ambito premio di Poesia Loewe in Spagna. Ha curato tre antologie che definiscono la sua generazione poetica, così come un’altra sulla poesia cubana del 20° secolo La Poesía del siglo XX en Cuba (2011). È autore di varie edizioni critiche, presentazioni e saggi su poeti americani spagnoli. È considerato uno degli scrittori contemporanei più importanti di Cuba, che divide il suo tempo tra Gambier, Ohio, dove è professore di spagnolo al Kenyon College, e L'Avana.

04_Marisol-Bohorquez-Godoy

Marisol Bohórquez Godoy

Nata a Santa María-Huila di Colombia è pittrice e traduttrice letteraria, laureata in ingegneria. Ha pubblicato le raccolte di poesie: La soledad de los espejos (2016), Effetto farfalla-Efecto mariposa (2017) nella traduzione di G. Darconza e Antipartículas-Antiparticelle (2019) in collaborazione con Gianni Darconza. Ha tradotto poesie di oltre una dozzina di autori italiani contemporanei. Ha partecipato a Festival internazionali di poesia tra Europa in versi a Como (Italia, 2019). È stata invitata a impartire lezioni di letteratura Ispano-Americana alla Università Carlo Bo di Urbino e in diverse città italiane. Parte del suo lavoro è stato tradotto in francese e italiano. Risiede negli Stati Uniti del Nord America e collabora con prestigiose riviste di poesia.

38_Julio César Pavanetti Gutiérrez

Julio César Pavanetti Gutiérrez

Nato a Montevideo, è poeta e attivista culturale. Appartiene alla generazione di giovani che ha subito i rigori della dittatura militare del suo paese. In un contesto socio-politico molto difficile, decide di lasciare l'Uruguay. Nel 1977 stabilisce definitivamente la sua residenza a Benidorm (Spagna), dove risiede attualmente. È fondatore e presidente del Liceo Poetico de Benidorm e Vice Presidente Onorario dell’Organizzazione Mondiale dei Poeti, Scrittori e Artisti. Ha partecipato a festival ed eventi e ha ricevuto premi come poeta e per la sua attività culturale. I suoi testi sono tradotti in molte lingue e pubblicati su riviste internazionali.

34.-Mirna-Ortiz-Lopez

Mirna Ortiz López

È nata in Cile e vive in Italia dal 2015. Apprezza la natura, la letteratura, l’arte e il cinema, temi attorno ai quali si muove la sua ricerca, espressa sia in forma poetica, sia attraverso fotografie, disegni e incisioni. Tra i fondatori di Poetry and Discovery, è vicepresidente dell’associazione culturale Sentiero dei sogni, che cura, tra gli altri, il progetto Passeggiate Creative. Ha pubblicato la raccolta bilingue Ventanas/Finestre ( I Quaderni Del Bardo Edizioni, 2018) e alcune delle sue poesie sono state inseriti nelle antologie: Torte e Poesie a cura di Vincenzo (Newpress edizioni) e Affari poetici: I doni della poesia (Effigie edizioni). Ha partecipato a vari festival di poesia. Sue poesie sono state tradotte e pubblicate in riviste e antologie in inglese, rumeno, francese e altre lingue.