Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito al grande successo di Europa in versi, Festival Internazionale di Poesia che ha coinvolto anche quest'anno centinaia di persone e in particolare i giovani. Grazie ai poeti partecipanti e ai vincitori e finalisti del Premio Europa in versi, grazie ai docenti dell'Università dell'Insubria: al Rettore Vicario Giuseppe Colangelo, alla Professoressa Barbara Pozzo, al Professor Stefano Serra Capizzano, alla Professoressa Michela Prest e agli studenti: Federico Gilardoni, Lorenzo Santambrogio, Giorgio Dominioni e ai bravissimi studenti traduttori e traduttrici; grazie all'Istituto Enaip a tutti gli studenti e alle Professoresse Rossella Clerici, Elisabetta Proserpio, Daniela Manili Pessina. Grazie alla Direttrice dell'Accademia A. Galli Raffaella Porta e al Professor Ivan Quaroni, agli studenti dell'Accademia Aldo Galli che hanno reso possibile l'allestimento della mostra, grazie alle allieve del Conservatorio di Como, grazie ai Dirigenti Scolastici dei licei Classico e Scientifico A. Volta Prof. Vincenzo Iaia, Psicopedagogico e Musicale T. Ciceri Prof. Nicola D'Antonio e Scientifico P. Giovio Prof. Marzio Caggiano e alle insegnanti, in particolare Laura Bianchi, Silvia Anello, Ulderico Pietrantonio, Adriana De Bernardo, Valentina Romano e grazie a tutti i loro studenti. Grazie ai traduttori Annarita Tavani e Andrea Ripamonti, grazie ai fotografi di Camerabox e a Giulia D'Andrea e grazie al Nucleo Volontariato A.N.C. di Como. Un sentito grazie a chi ha permesso anche quest'anno la realizzazione del Festival: Università dell'Insubria, il Comune di Como, Fondazione Cariplo, la Camera di Commercio di Como, Fondazione della Comunità Comasca Onlus, Fondazione A. Volta, Hotel Metropole & Suisse. Grazie a chi ci ha ospitato nella prestigiosa sede di Villa Gallia, Maria Rita Livio Presidente della Provincia di Como e Maria Grazia Sassi, Consigliera Provinciale e rappresentante dei poteri locali al Consiglio d'Europa. grazie al Sindaco di Como Mario Lucini e all'Assessore alla Cultura Luigi Cavadini.

Un momento di particolare importanza durante il Festival è stata la consegna di una medaglia d'argento, conio della zecca di Stato per i trent'anni della bandiera europea (1985 -2015),  al Professor Ion Deaconescu, alto rappresentante della poesia e della cultura rumena nonché presidente dell'Associazione Miahi Eminescu, da parte della Professoressa Maria Grazia Sassi.

Lo Staff di Europa in versi ringrazia Maria Rita Livio - Presidente della Provincia- e Maria Grazia Sassi - Consigliera provinciale e rappresentante dei poteri locali al Consiglio d'Europa - per il loro continuato sostegno al Festival, la loro pronta risposta ad ogni richiesta e la loro vicinanza a quella che è la ragione di Europa in versi, la poesia.

 

Il poeta Ion Deaconescu
Il poeta Ion Deaconescu
La dottoressa Maria Grazia Sassi
La dottoressa Maria Grazia Sassi
La consegna della medaglia
La consegna della medaglia

Si svolgerà nella splendida cornice di Villa Gallia l'evento principale del Festival Europa in versi: sabato 8 aprile la villa ospiterà un pomeriggio di letture e di incontro con i poeti partecipanti al Festival. Invitati all'evento anche i vincitori e i finalisti del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Europa in versi.

La villa sarà accessible dal cancello di Passeggiata Villa Olmo e dal cancello di via Museo Giovio.

Chi arrivasse in auto potrà trovare dei posteggi in via Museo Giovio, in via Cantoni, in via per Cernobbio e in via Zamenhof.

MAPPA DI VILLA GALLIA

 

Torna ad Europa in versi la tanto attesa Bottega di poesia: già presente al Festival da diversi da anni, la Bottega - gestita da Mario Santagostini - è un'occasione per poeti e aspiranti poeti di confrontarsi con un occhio esterno imparziale e farsi indirizzare sulla strada migliore. Un momento privato di analisi e commento delle opere di chi si iscrive, perché ognuno possa trovare la propria vera voce.

La Bottega è, come ogni altro evento al Festival, gratuita. La si potrà trovare a Villa Gallia il giorno sabato 8 aprile, dalle ore 14.30 alle ore 16.00. Per parteciparvi è sufficiente inviare una email a lacasadellapoesiadicomo@gmail.com, segnalando il proprio nome e cognome e scrivendo in oggetto "Bottega di poesia".

 

 

Sono ora disponibili un'intervista fatta a Giovanni Darconza ed un commento critico sulla sua poesia.

Con il nuovo anno è iniziato il conto alla rovescia che ci porterà ad Europa in Versi 2017: mancano 8 settimane al tanto anticipato Festival, che si terrà il 7 e l'8 aprile.

Nell'attesa vi aiuteremo a conoscere meglio i poeti ospiti dell'edizione 2017, presentandovene uno ogni settimana. Oggi il protagonista è Giovanni Darconza, poeta, professore e traduttore, con un interesse particolare per l'America Latina.

Butterfly on a flower

Sono ora disponibili un'intervista fatta a Haydar Ergülen ed un commento critico sulla sua poesia.

Con il nuovo anno inizia il conto alla rovescia che ci porterà ad Europa in Versi 2017. Mancano ora 11 settimane all'atteso Festival, che si terrà il 7 e l'8 aprile.

Nell'attesa ogni settimana vi aiuteremo a conoscere meglio uno dei poeti ospiti dell'edizione 2017. Questa settimana il protagonista è Haydar Ergülen, prolifico poeta turco nonché direttore di due festival letterari.

Mongolfiere in volo su una landa deserta

Viene finalmente pubblicato il programma completo dell'edizione 2017 di Europa in Versi, con tutti gli ospiti e gli eventi previsti per i due giorni del Festival.

7 ed 8 aprile saranno due giornate piene per i poeti partecipanti, tra incontri con gli studenti dei licei comaschi e tavoli di lettura a Lomazzo e a villa Gallia.

Decorazioni colorate appese in un giardino

Sul sito Altritaliani.net si può leggere l'intensa recensione fatta all'antologia "Poesia e arte. Antologia dei poeti del Festival e del Premio Europa in versi 2016" da Cinzia Demi.

Demi, lei stessa poeta oltre che critico letterario, svolge una puntuale analisi della raccolta e della sua nascita, prendendo  in esame ad uno ad uno tutti i poeti che vi sono inclusi.

Ricordiamo inoltre che per ricevere una copia dell'Antologia, basta seguire poche, semplici istruzioni.

Ritratto di Laura Garavaglia con Markus hediger e Milan Richter
Laura Garavaglia con i poeti Markus Hediger e Milan Richter, partecipanti all'edizione 2016 di Europa in versi

Il Liceo Teresa Ciceri di Como collaborerà a Europa in Versi 2017: un'altra cooperazione all'insegna della sinergia tra le arti che il Festival promuove.

L'organizzazione del Festival è ovviamente onorata di poter collaborare con un'istituzione storica, il liceo venne fondato nel 1860, della città di Como.

Palazzo del Liceo Teresa Ciceri di Como